La differenza sostanziale tra il cioccolato puro ed il surrogato di cioccolato e’ che mentre il primo e’ prodotto esclusivamente con il burro di cacao, il secondo contiene anche altri grassi vegetali (oli vegetali) diversi da quello contenuto in natura dal cacao. I prodotti identificati come cioccolato surrogato nel nostro shop sono di prima qualita’ utilizzati per glassare e ricoprire dolci e biscotti, DIFFIDATE al cospetto di surrogati troppo lucidi in quanto contengono una quantita elevata di oli vegetali dannosi per la salute. Il surrogato che rivendiamo e’ un prodotto per copertura di elevata qualita prodotto con ottimo cacao, esso si presenta in formato a dischetti, con basso punto di fusione a 28/30 gradi a bagnomaria. Il modo ottimale per sciogliere il surrogato e’ a bagnomaria, microonde e miniscioglitrici, l’importante e’ non superare mai i 45 gradi in quanto il cioccolato potrebbe ammassarsi o bruciarsi e diventa complicato recuperarlo senza l aiuto del burro di cacao, in mancanza del burro di cacao utilizzare qualche goccia di olio di mais.

RICAPITOLANDO: il cioccolato deve essere portato a fusione completa riscaldandolo a bagnomaria ad una temperatura non superiore ai 45°C. Riscaldamenti violenti e temperature troppo elevate possono modificare il gusto dei surrogati rendendoli irreversibilmente densi. Occorre inoltre evitare attentamente di contaminare il surrogato di cioccolato con altre sostanze; in particolare si fa notare che quantità anche minime di acqua o farina hanno effetti deleteri sulla fluidità e conservabilità.
I prodotti ricoperti devono essere posti immediatamente in ambiente fresco, per ottenere una solidificazione rapida della copertura che è garanzia di elevata e prolungata lucentezza

CIO 044
14 Articoli

Scarica

Ricetta mostacciuoli

Scarica (27.83k)

nella stessa categoria

16 altri prodotti nella stessa categoria: